Festival

Il Festival Culturale

Liberevento

Il Festival Culturale Liberevento, fin dalla sua prima edizione, nel 2012, rappresenta uno stimolante omaggio alla letteratura e alla cultura, articolato in diversi appuntamenti in cui gli autori, scelti tra i più noti scrittori del panorama letterario e giornalistico nazionale, sono invitati a presentare le proprie opere e a dialogare sulle tematiche da loro trattate, in un vero “a tu per tu” con il pubblico, mentre fa da sfondo un’esposizione di libri.
Al centro, perciò, l’amore per la lettura, cui si affiancano, di volta in volta, eventi collaterali legati ad altri comparti culturali, come la musica, l’arte, il teatro, la danza, l’enogastronomia etc. Ogni serata è infatti articolata secondo la formula del “doppio appuntamento”: da ouverture la presentazione di un libro e, a seguire, un concerto o una pièce teatrale.

Continua a leggere

Non solo libri, quindi, ma una vera e propria rassegna culturale che si pone quale finalità ultima quella di avvicinare il pubblico alla “cultura del libro” favorendo, al contempo, la promozione del territorio, anche a fini turistici. La scelta di diversificare la programmazione artistica, garantisce una più ampia varietà dell’offerta, che riesce così ad incontrare facilmente il favore generale del pubblico. Infatti l’attenzione nel riservare costantemente uno spazio ai diversi generi letterari, unita alla capacità di offrire proposte eventistiche collaterali in grado di affiancare la lettura ad altri comparti culturali, consente all’intero festival di soddisfare i più diversi gusti e le più svariate aspettative.

Il Sulcis Iglesiente, infatti, colpito da tempo ormai da una forte crisi economica determinata in prima battuta dalla fine dell’era mineraria, e in seguito dalla progressiva chiusura delle maggiori imprese del polo industriale di Portovesme, cerca da anni un rilancio economico soprattutto in senso turistico, attraverso la valorizzazione del patrimonio culturale, ambientale ed enogastronomico territorio. In quest’ottica la Cultura rappresenta un importante punto di partenza, vero motore di sviluppo per il Sulcis e per la Sardegna.
L’obiettivo del Festival Liberevento, da questo punto di vista, si inserisce in quell’unità di intenti, ormai forte sia nelle istituzioni che nelle realtà associative, finalizzata a dare impulso e valore al turismo culturale, attraverso l’offerta di eventi e proposte di qualità, capaci di richiamare grandi flussi di visitatori e che contribuiscano ad identificare il Sulcis Iglesiente e la Sardegna come location di spettacolo di alto livello e di intrattenimento colto. In questo solco si inserisce l’importanza e la vastità del patrimonio storico del nostro territorio. Considerata la presenza dei numerosi musei e degli importanti siti archeologici e minerari presenti nell’area, il Festival Liberevento, nell’ottica di un’“esperienza culturale a tutto tondo”, si pone, da sempre, l’obiettivo di contribuire ad incrementare l’offerta turistica del nostro territorio, proponendo ai visitatori un ricco e vario ventaglio di attività che, reciprocamente, incentivi la visita del territorio e la fruizione degli eventi culturali.

Il festival nel corso delle edizioni passate è andato via via diffondendosi in modo sempre più capillare. Sebbene la sede principale della rassegna sia il Comune di Calasetta e il magico scenario offerto dalla Torre Sabauda, la rassegna ha segnato negli anni numerose tappe in diversi comuni dell’isola (Carbonia, Iglesias, Villamassargia, Portoscuso, Gonnesa, Carloforte, Isili, Posada, Bortigiadas, Cagliari, Oristano, Nuoro e tanti altri), della penisola (Aprilia, Firenze, Latina) e oltre i confini nazionali (Londra).

Le edizioni passate hanno visto alternarsi sul palco di Liberevento noti ed importanti scrittori, giornalisti, storici, criminologi, fumettisti, attori e musicisti. Per citarne alcuni, Beppe Severgnini, Antonio Caprarica, Toni Capuozzo, Arrigo Petacco, Valerio Massimo Manfredi, Marcello Fois, Roberta Bruzzone, Bepi Vigna e Oto Gabos, Francesco Abate, Cesare Corda, Massimo Bisotti, Luca Bianchini, Magdi Cristiano Allam, Mauro Biglino, Cesare Bocci, Vanessa Roggeri, Marcello Introna, Giampiero Mughini, Alessandro Cecchi Paone, etc.

Il Festival Culturale Liberevento è da sempre una vera e propria festa della cultura, un festival letterario all’insegna dell’intrattenimento di qualità, denso di appuntamenti e di grandi nomi della letteratura regionale e nazionale. Il libro, motore propulsore dell’evento e cuore del festival, tra poesia, fumetto, narrativa, musica, teatro e danza, è il nucleo attorno al quale ruotano le numerose attività culturali collaterali, capaci di dare nuovo respiro alle parole.

Dal 7 marzo al 22 giugno 2021

Liberevento Live&Stream

Finalmente è arrivato il momento, tanto atteso, di svelare i primi autori che avremo come ospiti in questo 2021! Anticipiamo che questa non sarà un’edizione come le altre. Infatti, il Festival Culturale Liberevento quest’anno, compie 10 anni! Per festeggiare questo grande traguardo, raggiunto con grande passione e costellato da tante soddisfazioni, abbiamo in serbo tante sorprese e novità.

Iniziamo quindi a scaldare i motori con gli appuntamenti di Liberevento Live & Stream che verranno trasmessi, sulla nostra pagina Facebook ufficiale, dal 7 marzo al 22 giugno. Tanti gli autori che hanno aderito al progetto, tra cui Umberto Pelizzari, Antonio Caprarica, Francesco Abate, Sveva Casati Modignani, solo per citarne alcuni.

Scopri ora la programmazione completa e partecipa alle dirette streaming!
Potrai interagire con gli ospiti e dar sfogo a tutte le tue curiosità!

Concorso letterario nazionale

A vuxe de Câdesédda. In ricordo di Bruno Rombi

Indetto dall’Associazione “ContraMilonga”, il Festival Culturale LiberEvento e gli eredi Rombi, con il patrocinio del Comune di Calasetta. Il premio si rivolge a scrittori e poeti di tutte le nazionalità e sarà articolato in due sezioni: poesia e racconti in lingua Italiana e Tabarchina.

News

  • Dal 26 aprile al 31 maggio 2021 si terrà in streaming il corso di lettura espressiva condotto dall’attore Simeone Latini. La partecipazione è gratuita.

  • A partire dal 20 marzo e fino al 24 maggio 2021, il Festival Culturale Liberevento presenta il contest fotografico "Liberevento Libertà 2.0", dedicato al tema della libertà, attorno al quale ruoterà la sezione tematica d

  • 22 giugno 2021, h 17:00 | Questo libro, l’unico in Italia patrocinato dalla Fundación Astor Piazzolla, racconta la vita di Piazzolla e raccoglie le informazioni ricavate da ben 260 interviste, a parenti, musicisti, amici

  • 6 giugno 2021, h 17:00 | La figura centrale è Maria Giulia, una psicoterapeuta che pratica l'ipnosi regressiva per risolvere i problemi dei suoi pazienti, che si rivolgono a lei per superare il dolore e i blocchi provoca

Segui in diretta l’edizione 2021